Tipologie di procedimento

Consiglio Comunale dei Ragazzi

Responsabile di procedimento: Cristina Toselli

Descrizione

Nato nell’anno scolastico 2000/01 coinvolgendo fino ad oggi più di un centinaio di ragazzi, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle

Ragazze (CCR) è un gruppo di bambini e ragazzi che si prendono cura della propria città e della propria scuola.

Del CCR fanno parte alunni dei tre anni della scuola secondaria di primo grado e dell’ultimo biennio della scuola primaria.

Per diventare consigliere del CCR, proprio come nel Consiglio Comunale, bambini e ragazzi devono candidarsi, sostenere una campagna elettorale portando le loro proposte e idee e sperare di ricevere abbastanza voti. Si fa un vero e proprio “election day”, in cui gli alunni eleggono i membri del Consiglio, votando un solo candidato.

 

Il CCR di Basiglio è attualmente composto da 20 bambini e ragazzi, in rappresentanza dei loro compagni di scuola primaria e secondaria, che si ritrovano al termine della giornata scolastica per un pomeriggio ogni due settimane.

Il Consiglio Comunale dialoga con il CCR, ne recepisce le sollecitazioni e si mette a disposizione nell’incontrare personalmente i ragazzi nello sviluppo delle loro attività.

 

Luogo di programmazione CCR è il Consiglio di Pilotaggio, composto dall’assessore alla Cultura e all’Istruzione Daniela Gironi, da un funzionario del Comune, due insegnanti della scuola secondaria di primo grado, un’insegnante della scuola primaria e due educatori del Pime.

 

 

Chi contattare

Personale da contattare: Lenoci Silvia
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Regolamenti per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Non sono previsti servizi online
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Leonardo Da Vinci, 1 - 20080 Basiglio (MI)
PEC basiglio@postacert.comune.basiglio.mi.it
Centralino 02/90452.1
P. IVA 04181870157
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: