Tipologie di procedimento

Dlgs 14 marzo 2013, n. 33
articolo 35 commi 1, 2

Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi e ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive e l'acquisizione d'ufficio dei dati

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi alle tipologie di procedimento di propria competenza. Per ciascuna tipologia di procedimento sono pubblicate le seguenti informazioni:
a) una breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
b) l'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria;
c) l'ufficio del procedimento, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale, nonchè, ove diverso, l'ufficio competente all'adozione del provvedimento finale, con l'indicazione del nome del responsabile dell'ufficio, unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale;
d) per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all'istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell'istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonchè gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;
e) le modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino;
f) il termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante;
g) i procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato, ovvero il procedimento puo' concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione;
h) gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli;
i) il link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
l) le modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all'articolo 36;
m) il nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè le modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale;

2. Le pubbliche amministrazioni non possono richiedere l'uso di moduli e formulari che non siano stati pubblicati; in caso di omessa pubblicazione, i relativi procedimenti possono essere avviati anche in assenza dei suddetti moduli o formulari. L'amministrazione non può  respingere l'istanza adducendo il mancato utilizzo dei moduli o formulari o la mancata produzione di tali atti o documenti, e deve invitare l'istante a integrare la documentazione in un termine congruo. 

Canone per le Occupazioni e le Esposizioni pubblicitarie (Canone unico) e Canone per l'Occupazione nei Mercati in vigore dal 2021

Responsabile di procedimento: Carrabba Marina

Descrizione

Canone unico patrimoniale - Canone per l'Occupazione nei Mercati - Affissioni pubblicitarie

La gestione del tributo dal 01 ottobre 2022 è affidata a: 

SAN MARCO SPA – VIA PETROLO LITTA, 37 – 20010 BAREGGIO (MI)
Recapito telefonico: 02.90112432 – Fax 0341-362769
Indirizzo e-mail dedicato: basiglio@sanmarcospa.it

in sostituzione di:

FRATERNITA' SISTEMI ISCS ONLUS
Via Rose di sotto, 61
25126 - Brescia
Tel: 030-8359418; 030-8359419

Fax 030-8359496
E-mail: basiglio@fraternita.it

che ha ceduto il ramo d'azienda.

Consegna dei manifesti pubblicitari e affissioni diverse:

PER LA PRENOTAZIONE:
PERI PUBBLICITA’ - Tel. 0331.253543 – Cell. 348.2250643 – E-mail: peripubblicita@libero.it

PER LA CONSEGNA DEI MANIFESTI:
CARTA, FILO E FANTASIA DI ZAPPA VALENTINA
Via Papa Giovanni XXIII 2, 27022 Casorate Primo (PV)

SOLO PER ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO:

presso Comune di Basiglio - ORARI DI RICEVIMENTO previa PRENOTAZIONE di cui sopra :

lunedì, mercoledì e venerdì  dalle 8:15 alle 12:45 - martedì dalle 15:00 alle 18:45;


A decorrere dal 2021 la legge di Bilancio n. 160 del 27.12.2019, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre 2019, istituisce il Canone Unico di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria che sostituisce la Tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e l’Imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni, il canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all’articolo 27, commi 7 e 8, del Codice della strada (decreto legislativo 30 aprile 1992, n.285). Il canone è comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.

Il presupposto del canone è:

a) l’occupazione, anche abusiva, delle aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti e degli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico;

b) la diffusione di messaggi pubblicitari, anche abusiva, mediante impianti installati su aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile degli enti, su beni privati laddove siano visibili da luogo pubblico o aperto al pubblico del territorio comunale, ovvero all’esterno di veicoli adibiti a uso pubblico o a uso privato.

Il canone è disciplinato dagli enti, con regolamento da adottare dal consiglio comunale o provinciale, in cui devono essere indicati:

a) le procedure per il rilascio delle concessioni;

b) l’individuazione delle tipologie di impianti pubblicitari autorizzabili;

c) i criteri per la predisposizione del piano generale degli impianti pubblicitari, ovvero il richiamo al piano medesimo, se già adottato dal comune;

d) la superficie degli impianti destinati dal comune al servizio delle pubbliche affissioni;

e) la disciplina delle modalità di dichiarazione

f) le ulteriori esenzioni o riduzioni rispetto a quelle disciplinate dalla legge,

ed altro ancora.

Il Regolamento necessario alla disciplina del Canone nel Comune di Basiglio è stato approvato con delibera di C.C. n. 9 del 05/05/2021 (vedi fondo pagina per gli allegati); le tariffe sono state approvate con delibera di G.C. 64 del 27/05/2021 (vedi fondo pagina per gli allegati) e confermate per il 2022. Il termine per il versamento del canone 2022 per le concessioni attualmente in essere è stabilito al 30 giugno 2022.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

Il pagamento dell’importo potrà essere effettuato unicamente nei seguenti modi:

-presso tutti gli Uffici Postali su c/c postale n. 1022802282 intestato a: Comune di Basiglio – Incasso tributi minori.

-tramite bonifico postale sull’IBAN IT 52 C 07601 11000 001022802282

Intestato a: Comune di Basiglio – Incasso tributi minori

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Non sono previsti servizi online

Allegati

Regolamento Canone Unico 2021: Approvazione-Regolamento-Canone-Unico2021.pdf (Pubblicato il 03/06/2021 - Aggiornato il 03/06/2021 - 225 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: ALLEGATO_CC9-RegolamentoCanoneUnicoPatrimoniale2021.pdf (Pubblicato il 27/10/2021 - Aggiornato il 27/10/2021 - 550 kb - pdf) File con estensione pdf
Delibera tariffe Canone Unico 2021: Delibera-approvazione -tariffe2021.pdf (Pubblicato il 03/06/2021 - Aggiornato il 27/10/2021 - 203 kb - pdf) File con estensione pdf
Differimento termini versamento 2021: Differimento termine versamento 2021.pdf (Pubblicato il 03/06/2021 - Aggiornato il 27/10/2021 - 208 kb - pdf) File con estensione pdf
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Leonardo Da Vinci, 1 - 20080 Basiglio (MI)
PEC basiglio@postacert.comune.basiglio.mi.it
Centralino 02/90452.1
P. IVA 04181870157
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: